DIVIETO DI CIRCOLAZIONE dei veicoli e dei complessi di veicoli per il trasporto di cose di massa superiore a 7,5 tonnellate

In data odierna la Prefettura di Teramo ha adottato il provvedimento n. 367/2019 relativo al divieto di circolazione dei veicoli e dei complessi di veicoli per il trasporto di cose di massa superiore a 7,5 tonnellate, ivi compreso il transito dei trasporti eccezionali, sulla viabilità extraurbana (autostrade, strade statali e provinciali) della provincia di Teramo, dalle ore 17;00 di giovedì 3 gennaio 2019 fino a cessate esigenze.

Con il Provvedimento si consente alle Forze dell’Ordine e agli Enti gestori proprietari delle infrastrutture stradali di derogare temporaneamente al suddetto divieto qualora circostanze contingenti legate al miglioramento delle condizione meteoclimatiche o a specifici interventi di regolazione del traffico lo rendano necessario o possibile.

Per tutta la durata del divieto dovranno essere attivate, rese disponibili ed utilizzate le aree di ammassamento mezzi previste dal Piano generale neve e ghiaccio – edizione 2018-2019 di questa provincia.

Sono esclusi dal presente divieto:

  • gli automezzi che trasportano derrate alimentari deperibili in regime ATP, altri prodotti deperibili (ad esempio, frutta ed ortaggi freschi; carni e pesci freschi; fiori recisi; animali vivi destinati alla macellazione o provenienti dall’estero, nonché i sottoprodotti derivanti dalla macellazione degli stessi; pulcini destinati all’allevamento; latticini freschi; derivati del latte freschi);
  • se già autorizzati dalla Prefettura competente, gli automezzi che trasportano prodotti deperibili diversi dalle tipologie già elencate, nonché i trasporti di assoluta e comprovata necessità ed urgenza, compreso il trasporto legato alle lavorazioni a ciclo continuo;
  • i veicoli adibiti per esigenze di soccorso, di protezione civile e di tutela dell’ambiente, di manutenzione stradale ed impiegati in servizi di raccolta, trasporto e conferimento dei rifiuti urbani, assimilati e speciali, per trasporto carburanti;
  • i veicoli adibiti a pubblico servizio per interventi urgenti e di emergenza o che trasportano materiale ed attrezzi occorrenti a tale fine e quelli utilizzati dagli enti proprietari o concessionari di strade per motivi urgenti di servizio.

http://www.prefettura.it/teramo/news/Comunicati_stampa-7342102.htm#News_82268